TRATTAMENTO RIABILITATIVO PER INTERNET ADDICTION

Nel 1995 lo psichiatra americano Ivan Goldberg ha introdotto l'espressione " Internet Addiction Disorder " (I.A.D.) individuandone i sintomi caratteristici, di seguito elencati:

  • bisogno di trascorrere un tempo sempre maggiore in rete per ottenere soddisfazione;

  • marcata riduzione di interesse per altre attività che non siano Internet;

  • sviluppo, dopo la sospensione o diminuzione dell'uso della rete, di agitazione psicomotoria, ansia, depressione, pensieri ossessivi su cosa accade on-line, classici sintomi astinenziali;

  • necessità di accedere alla rete sempre più frequentemente o per periodi più prolungati rispetto all'intenzione iniziale;

  • impossibilità di interrompere o tenere sotto controllo l'uso di Internet;

  • dispendio di grande quantità di tempo in attività correlate alla rete;

  • perdurare dell'uso di Internet nonostante la consapevolezza di problemi fisici, sociali, lavorativi o psicologici recati dalla rete stessa.

PER APPUNTAMENTI E PRIME VISITE

DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ

DALLE 09.30 ALLE 19.30

AI NUMERI 06.397.391.06 - 06.397.391.46

 

CARATTERISTICHE ASSOCIATE

  • perdita delle relazioni interpersonali;

  • modificazioni dell'umore;

  • alterazione del vissuto temporale;

  • cognitività completamente orientata all'utilizzo compulsivo del mezzo;

  • "feticismo tecnologico" : tendenza a sostituire il mondo reale con un oggetto artificioso con il quale si riesce a costruire un proprio mondo personale e in questo caso virtuale;

  • deprivazione del sonno;

  • problemi fisici di varia natura (mal di schiena, affaticamento degli occhi, sindrome del tunnel carpale, ecc.).

 

SI DISTINGUONO 5 SOTTOTIPI DI DIPENDENTI DA INTERNET

  • Cybersexual Addiction: uso compulsivo di siti dedicati al sesso virtuale e alla pornografia;

  • Cyber-Relational Addiction: eccessivo coinvolgimento nelle relazioni nate in rete;

  • Net-Compulsions: comportamenti compulsivi collegati a diverse attività in Internet quali gioco d'azzardo, shopping e commercio on -line, con conseguenti perdite ingenti di denaro;

  • Information Overload: ricerca ossessiva di informazioni tramite la "navigazione" sul World Wide Web;

  • Computer Addiction: tendenza al coinvolgimento eccessivo in giochi virtuali, come per esempio i MUD's (Multi User Dimensions - giochi di ruolo).